Proc. Il tampone è indolore anche se in alcuni soggetti può risultare fastidioso e viene effettuato inserendo un bastoncino floccato all'estremità. Via Boccea, 271          Dott. Dopo l’esecuzione del test per attendere l’esito dell’esame e la consegna del referto, si potrà sostare all’interno del parco con la propria auto, evitando gli assembramenti, in apposite aree indicate. (Lungotevere in Sassia, 1), Presidio Frentani Per prendere visione delle rispettive privacy e cookies policies è possibile visitare i siti web dei social networks. In alternativa, è anche possibile consultare la sezione “Aiuto” della barra degli strumenti presente nella maggior parte dei browser. 32, comma 3, della legge 23 dicembre 1978, n. 833 in materia di igiene e sanità pubblica indirizzate alle persone provenienti dalle zone indicate dal DPCM 8 marzo 2020 e rientranti nella Regione Lazio e ulteriori misure di prevenzione, Ordinanza del Presidente n. Z00003 del 06/03/2020 - Misure per la prevenzione e gestione dell'emergenza epidemiologica da COVID-2019 - Misure per la prevenzione e gestione dell'emergenza epidemiologica da COVID-2019. Il numero verde 800 118 800 della Regione Lazio garantisce anche la presa in carico territoriale dei pazienti positivi al Coronavirus, attraverso un’attività di monitoraggio clinico dei pazienti domiciliati presso le proprie abitazioni o presso le strutture alberghiere adibite a tale scopo. Pertanto, è importante chiamare il proprio medico o i numeri disponibili ☎ e non recarsi al Pronto Soccorso. Toccherà infatti al Servizio convocare il paziente. Cookies di sessione: In questo caso si dovrà contattare il proprio Medico di Medicina Generale o il Pediatra di Libera Scelta. ... a Roma e nel Lazio. Cookies essenziali: Linkedin. Il Sito utilizza cookies tecnici e non di profilazione. Come modificare le impostazioni sui cookies. Codice Fiscale e Partita IVA: 13665151000 Coronavirus: Regione e ASL Roma 1, ‘Un paziente complesso positivo al San Filippo Neri’ Link con un familiare nel Veneto “Un paziente ricoverato in isolamento presso l’ospedale San Filippo Neri è risultato positivo al COVID-19. E' accaduto in una classe seconda di un istituto del III municipio. Cookies persistenti: Codice Fiscale e Partita IVA: 13665151000 Twitter. Il test rapido antigenico si esegue sempre sulle secrezioni raccolte mediante un tampone nasofaringeo, rilevando la presenza del virus con una metodica diversa: la ricerca di antigeni virali. centrale.distretto15@aslroma1.it 32, comma 3, della legge 23 dicembre 1978, n. 833 in materia di igiene e sanità pubblica. Fare il tampone per il coronavirus è una pratica entrata, purtroppo, nel quotidiano di molti. La sezione "Opzioni" o "Preferenze" nel menu del browser permettono di evitare di ricevere cookies e altre tecnologie di tracciamento utente, e come ottenere notifica dal browser dell’attivazione di queste tecnologie. Ordinanza ai sensi dell'articolo 32, comma 3 della legge 23 dicembre 1978, n. 833 in materia di igiene e sanità pubblica. Ordinanza ai sensi dell'art. Gli operatori della ASL Roma 1 provvederanno a comunicare l’esito dell’esame e a consegnare il referto. I cittadini sono indirizzati verso il checkpoint presente in ogni struttura. Vi ricordiamo che: Per accedere al servizio, rivolto ai residenti nel territorio della ASL Roma 1, non sarà necessaria la prenotazione, ma è … Possono essere utilizzati per diversi scopi, ad esempio per ricordare le preferenze e le scelte quando si utilizza il Sito. Italiano, Sospensione dei termini relativi agli adempimenti previsti dall'art. Dott. della Salute e ISS), Vademecum: cosa fare in caso di dubbi (Min. Oltre ai casi sospetti, anche chi entra a contatto con un paziente positivo deve sottoporsi al test: ma come avere il risultato e a chi chiedere il referto?. Cosa Fare? 32, comma 3, della legge 23 dicembre 1978, n. 833 in materia di igiene e sanità pubblica indirizzate agli operatori, agli utenti, alle Aziende, agli Enti pubblici e alle strutture private accreditate del Servizio Sanitario Regionale, Ordinanza del Presidente n. Z00002 del 26/02/2020 - Misure per la prevenzione e gestione dell'emergenza epidemiologica da COVID-2019, Istituto Superiore di Sanità (ISS) - Portale dell'epidemiologia per la sanità pubblica, Istituto Nazionale Malattie Infettive Spallanzani, Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS), Domande Frequenti FASE 2 - FAQ Regione Lazio. A livello territoriale, la ASL Roma 1 ha potenziato il sistema di gestione operando in ciascuno Distretto con le Centrali Operative Distrettuali COVID-I9 in collaborazione con i Medici di Medicina Generale e Pediatri di Libera Scelta. Il Sito potrebbe contenere link ad altri siti. Laboratorio analisi. Nel rispetto di tutte le misure di sicurezza raccomandate, l’ingresso nei presidi ospedalieri della ASL Roma 1 avviene attraverso un unico passaggio. I cookies sono piccoli file di testo inviati all'utente dal sito web visitato. San Giovanni-Addolorata. - se uguale o superiore a 37,5° C, non si può accedere al servizio. Cookies funzionali: Per scaricare l'App e ottenere altre informazioni clicca qui. Per conoscere modalità, giorni e orari consultare la sezione dedicata. Nel caso in cui queste si rendessero necessarie, si dovrà utilizzare mascherina mantenendo la distanza di sicurezza di almeno 1 metro dalle altre persone. I cittadini restano nella propria auto mentre il personale infermieristico effettua il test indossando gli idonei dispositivi di protezione. La ASL Roma 6 ha avviato presso la postazione Drive - in di Genzano anche il test rapido per la diagnosi del Covid-19 rivolto, come da indicazioni regionali, ai cittadini di rientro dalla Grecia, Croazia, Malta, Spagna e Sardegna. Laboratorio analisi. Raccomandazioni per le persone in isolamento domiciliare e per i familiari che le assistono, Raccomandazioni del Ministero della Salute ai contatti stretti di casi positivi, Indicazioni per la durata dell'isolamento e della quarantena. - se inferiore a 37,5° C, si può accedere al servizio; Centrale Operativa Distretto 1 Presso il complesso di Santa Maria della Pietà, rende noto la Asl, le persone potranno sottoporsi al tampone nasofaringeo per la diagnosi di Covid -19 direttamente a bordo della propria auto. Aggiornamento delle Linee Guida inerenti la riapertura delle attività economiche, produttive e sociali. Per decidere quali accettare e quali rifiutare, è illustrata di seguito una descrizione dei cookies utilizzati sul Sito. Ordinanza del Presidente n. Z00048 del 20 giugno 2020 - Ulteriori misure per la prevenzione e gestione dell'emergenza epidemiologica da COVID-2019. Tutti coloro che dovranno sottoporsi al tampone per il Covid-19 presso l’ ASL Frullone di Napoli, potranno farlo solo se sono muniti di prescrizione medica e su prenotazione.Questo procedimento andrà in vigore da domani martedì 20 ottobre 2020. Dott.ssa Marcella Fasani, RACCOMANDAZIONI - INFOGRAFICHE Ordinanza ai sensi dell'art. Al Drive-in di Genzano avviato il test rapido per la diagnosi del Covid. Anche il Presidio Ospedaliero Santo Spirito in Sassia dispone di posti letto per pazienti positivi. IMPORTANTE I cittadini restano nella propria auto mentre il personale infermieristico effettua il tampone faringeo indossando gli idonei dispositivi di protezione. Sono oltre 100 i tamponi per il coronavirus effettuati dall’Asl Roma 1 in modalita’ ‘drive-in’ , all’interno del complesso del Santa Maria della Pieta’, in zona Trionfale. Ulteriori misure per la prevenzione e gestione dell'emergenza epidemiologica da COVID-2019, Ordinanza del Presidente n. Z00037 del 30 aprile 2020 - Infrastrutture e Mobilità. Pertanto, nei 6 Distretti (1, 2, 3, 13, 14 e 15) della ASL Roma 1 opera apposita Centrale Operativa Distrettuale COVID-I9 per la collaborazione con i MMG/PLS finalizzata alla presa in carico dei casi COVID e sospetti COVID, per la corretta gestione della sorveglianza attiva e dell'assistenza dei casi COVID in isolamento domiciliare obbligatorio e dei loro conviventi in collaborazione con il SISP e la collaborazione con i MMG e PLS per la gestione dei casi COVID dimessi dai Pronto Soccorso degli Ospedali e avviati all'isolamento fiduciario in residenzialità alberghiera protetta. Covid-19, possibile prenotare online il tampone nei drive-in Asl Roma 1, 2 e 3. Dott. ☎  06 3306.2847 e 06 3306.2707 attive dal lunedì al venerdì dalle ore 9.00 alle ore 17.00. L’accesso è permesso solo al cittadino che deve ricevere la prestazione e ad un accompagnatore esclusivamente nel caso di persone con disabilità o non autosufficienti, o che necessitano di un mediatore linguistico-culturale e ovviamente nel caso di minori. Come da prassi consolidate, se si ha febbre e sintomi simil-influenzali come tosse, mal di gola, respiro corto, dolore ai muscoli, stanchezza o si è entrati in contatto con persone affette da Covid-19, bisogna chiamare il proprio medico e seguire le sue indicazioni. Aggiornamento delle Linee Guida inerenti la riapertura delle attività economiche, produttive e sociali. Dott.ssa Marta Marino, Centrale Operativa Distretto 15 E' partito oggi il servizio 'Drive-in' alla Asl Roma 1. 41 del D. Lgs 81/08, Prime indicazioni per le Aziende non sanitarie attive sul territorio delle ASL del SSR (17 marzo 2020), Indicazioni in merito all'attività di Sorveglianza Sanitaria, di cui all'art. sono guarite 12 persone. Cookies di terzi: Ulteriori misure per la prevenzione e gestione dell'emergenza epidemiologica da COVID-2019, Ordinanza del Presidente n. Z00035 del 24 aprile 2020. Viaggio all'estero e rientro in Italia. in Roma di Redazione E’ partito il servizio ‘Drive-in’ alla Asl Roma 1. Nel rispetto di tutte le misure di sicurezza raccomandate e al fine di evitare assembramenti negli spazi aziendali, è preferibile effettuare il pagamento del ticket tramite il sistema di pagamento elettronico pago PA, nei giorni precedenti la prestazione prenotata. I test sierologici, al momento, hanno una sensibilità non inferiore al 90% e una specificità non inferiore al 95%. 16 persone sono uscite dalla sorveglianza domiciliare. I cookies sono piccoli file di testo inviati all'utente dal sito web visitato. centrale.distretto1@aslroma1.it Da venerdì 6 novembre sul territorio della Regione Lazio, dalle ore 22:00 alle ore 5:00 del giorno successivo, sono consentiti, tramite autocertificazione, esclusivamente gli spostamenti motivati da comprovate esigenze lavorative, da situazioni di necessità o d’urgenza, ovvero per motivi di salute. Permettono di personalizzare i contenuti e ricordate le preferenze (ad esempio, la lingua selezionata o la regione). Le disposizioni del presente decreto si applicano alla data del 16 gennaio e sono efficaci fino al 5 marzo 2021. Nevio Zagaria, Centrale Operativa Distretto 3 Come richiedere il tampone a domicilio per il Covid-19. #Coronavirus - Positive case numbers are decreasing in our region: hospitalized and deaths are falling. Si ribadisce l'importanza di utilizzare l'App che permette di risalire ai contatti che possono aver esposto una persona al rischio di contagio da Coronavirus. Ordinanza ai sensi dell'articolo 32, comma 3 della legge 23 dicembre 1978, n. 833 in materia di igiene e sanità pubblica. . DECRETO LEGGE 16 MAGGIO 2020, n. 33 - Ulteriori misure urgenti per fronteggiare l'emergenza epidemiologica da COVID-19, DECRETO-LEGGE 10 MAGGIO 2020, n. 30 - Misure urgenti in materia di studi epidemiologici e statistiche sul SARS-COV-2, DECRETO-LEGGE 8 aprile 2020, n. 23 - Misure urgenti in materia di accesso al credito e di adempimenti fiscali per le imprese, di poteri speciali nei settori strategici, nonché interventi in materia di salute e lavoro, di proroga di termini amministrativi e processuali, DECRETO-LEGGE 8 aprile 2020, n. 22 - Misure urgenti sulla regolare conclusione e l'ordinato avvio dell'anno scolastico e sullo svolgimento degli esami di Stato Il tampone dalla propria auto si farà su 'chiamata' del Sisp: sarà il Servizio infatti, sulla base delle segnalazioni che gli arrivano, a convocare il paziente per il tampone 'drive in'. Questi cookies non raccolgono informazioni per scopi di marketing e non possono essere disattivati. della Salute), Numero verde per i pazienti diabetici (Min. App LazioDoctor per COVID Aggiornamento delle Linee Guida inerenti la riapertura delle attività economiche, produttive e sociali. Dei 2.284 casi attualmente positivi in tutto il Lazio, nella Asl Roma 1, che conta in tutto tre postazioni drive in (oltre a quella di Labaro, il Comprensorio Santa Maria della Pietà, Municipio XIV, via Eugenio De Mattei, 72 – pad.